In order to view this object you need Flash Player 9+ support!

Get Adobe Flash player

Powered by RS Web Solutions

logo
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Ristrutturazioni - Modifiche Interne e Pratiche Amministrative nella Regione Lazio PDF Stampa E-mail

Si eseguono progettazioni e pratiche abilitative per interventi di manutenzione ordinaria, straordinaria, restauro e risanamento conservativo, ristrutturazione edilizia, frazionamenti e ampliamenti di unità immobiliari e fabbricati.

CIL
Nel caso di interventi di manutenzione ordinaria (art. 6 DPR/380 2001), riguardanti opere temporanee per un massimo di 90 gg e necessarie a soddisfare obiettive esigenze contingenti, opere riguardanti finiture di spazi esterni anche per aree di sosta, giardini ecc., o aree ludiche senza fini di lucro, si può effettuare con una CIL (Comunicazione Inizio Lavori)

CILA
Nel caso di interventi di manutenzione straordinaria, riguardanti la diversa distribuzione degli spazi interni, e lo spostamento di porte e tramezzature interne; l'integrazione sostituzione o installazione di nuovi servizi tecnologici e/o igienico sanitari, me che non comportino la modifica della sagoma esterna, l'aumento del numero delle unità immobiliari e non implichino incremento dei parametri Urbanistici, (incremento di cubatura e della superficie utile lorda S.U.L.) questi si possono effettuare con una CILA (Comunicazione Inizio Lavori Asseverata) art. 3 del D.P.R. 380/01, come modificato dalla L. 73 del 2010.

SCIA
Nel caso di interventi di manutenzione straordinaria, anche riguardanti le parti strutturali dell'edificio (es. porzioni di solaio, travi ammalorate ecc.), me che non comportino l'aumento del numero delle unità immobiliari e non implichino incremento dei parametri Urbanistici, (incremento di cubatura e della superficie utile lorda S.U.L.) questo si può effettuare con una CILA o una SCIA ( art. 3 e 22 del D.P.R. 380/01, come modificato dalle Leggi 73 e 122 del 2010 e dalla L. 106/2011. Per interventi di manutenzione Ordinaria

DIA
Per l' esecuzione di lavori di manutenzione o ristrutturazione edilizia riguardanti la modifica dei prospetti degli edifici, aumento del numero delle unità immobiliari,, realizzazione di portici tettoie ecc, spostamento e realizzazione di solai con ove previsto incremento della SUL è necessaria la presentazione della Denuncia di Inizio Attività.

Per le CILA, SCIA e DIA è obbligatoria la nomina di un Direttore dei Lavori e se le opere eseguite hanno variato la consistenza o la classificazione catastale è obbligatorio presentare una variazione catastale tramite procedura informatica Docfa  a fine lavori.

Effettuare lavori di ristrutturazione sui propri immobili, senza l'ausilio di un professionista abilitato che rediga un progetto secondo la normativa vigente, con la possibilità di controllare opere costi e condotta delle imprese, quindi, oltre a rischiare di non risolvere, anzi di aggravare, i problemi delle unità immobiliari, ne compromette la regolarità edilizia ed urbanistica con la conseguenza che tali beni non potranno essere venduti e/o locati se non regolarizzando gli abusi con una sanatoria e con il pagamento di sanzioni amministrative che possono arrivare fino alla demolizione delle modifiche non ammesse dalle norme tecniche e dal PRG.

Per richiedere un preventivo o una consulenza vai su CONTATTI

ristrutturazioni

ristrutturazion...
ristrutturazione 1 ristrutturazione 1
ristrutturazion...
ristrutturazione 2 ristrutturazione 2

 
Copyright © Manuel D'Alessandro Architetto
partita iva: 11581901003